Archivi categoria: Poesie

LA DONNA sonetto 75

William ShakespearS Tu sei per la mia mente, come cibo per la vita. Come piogge di primavera, sono per la terra. E per goderti in pace, combatto la stessa guerra che conduce un avaro, per accumular ricchezza. Prima, orgoglioso di … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

LA DONNA

William Shakespear Per tutte le violenze consumate su di lei, per tutte le umiliazioni che ha subito, per il suo corpo che avete sfruttato, per la sua intelligenza che avete calpestato, per l’ignoranza in cui l’avete lasciata, per la libertà … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

CITTA’ TRONI E POTENZE

Città, troni e potenze “Cities and Thrones and Powers” Rudyard Kipling Né speranza, né mutamento! Ci rinserrano le nuvole, e tra le nuvole un torvo sole batte impietoso sul seno della Città stremata, finché la notte su noi piomba come … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

L’UOMO E LA DONNA

VICTOR HUGO, L’uomo e la donna. L’uomo è la più elevata delle creature. La donna è il più sublime degli ideali. Dio fece per l’uomo un trono, per la donna un altare. Il trono esalta, l’altare santifica. L’uomo è il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

CARO FRATELLO BIANCO

CARO FRATELLO BIANCO CARO FRATELLO BIANCO Caro fratello bianco, quando nasco, io sono nero quando cresco, io sono nero quando sono malato, io sono nero quando sto al sole, io sono nero, quando ho paura, io sono nero quando muoio, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

RENATO FUCINI ovveroNERI TANFUCIO

Er sagrifizio d’ Isacco. Onnipotente. Abramoo. Abramo. Mi ‘omanda, Onnipotente? Onnipotente. Se domattina ‘r tempo si rifà, Piglia Isacco e una sciabola tagliente…. Abramo. Ho bell’ e ‘nteso, me lo fa ammazza’! Onnipotente. Ci hai dato drento! Abramo. Scusi…. nun … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

LO SPECCHIO

Lo specchio di Mimmo Con l’anima mia nuda al muto specchio ho chiesto di tornare al mio passato per rivedere quello che son stato d’adolescente e non di adesso vecchio Lo specchio … ha riflettuto e poi ha parlato: “Non … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

LE STELLE TREMOLANTI

Le stelle tremolanti tra i rami di un carrubo antico Le luci che s’accendono in città, già stinto ad occidente il rosso sanguinoso del tramonto, mi danno opacità e m’abbuiano le stelle. La Luna prepotente ombre mi crea e strane … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

IL SEME RISORGE (Oltre la Fede: il SIMBOLO)

IL SEME RISORGE (Oltre la Fede: il SIMBOLO) di Mimmo Il Seme nella terra buia muore perché sia nuova vita a primavera. Nell’antro-tomba un corpo giace spento, con il sudario bianco che lo cela. Il cuore è fermo, dopo il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento

Il CARRUBO

Il Carrubo Tornando indietro agli anni ho un’emozione legata ad un carrubo e a un pozzo antico, col ruvido suo tronco a protezione, sognavo il mio futuro come amico. Immaginavo mete da scalare, e ho messo tanti sogni nel cassetto, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesie | Lascia un commento