Lo specchio

Lo specchio di Mimmo

Con l’anima mia nuda al muto specchio
ho chiesto di tornare al mio passato
per rivedere quello che son stato
d’adolescente e non di adesso vecchio

Lo specchio … ha riflettuto e poi ha parlato:
“Non ti voltare indietro mai a guardare,
tu guarda avanti e lasciati sognare,
continua la tua strada da soldato.

Il mondo intorno è come un teatro aperto:
ognuno ha la sua maschera a colori
le maschere cadranno tutte fuori
e il volto vero viene allo scoperto.

Ci sono figuranti burattini,
omuncoli di carta senza menti:
non lasciano una traccia, son perdenti
gli opportunisti, i bari ed i lecchini.

Continua tu a sognare il tuo futuro
non viver di ricordi e lascia stare
i fuochi fatui e le esperienze amare,
ma cerca di vedere oltre ogni muro”.

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *