Orazione per la conclusione dei Lavori

Orazione per la conclusione dei Lavori

nella Tornata per l’Insediamento delle Cariche di Loggia

M.V., fratelli che sedete all’Oriente secondo il vostro ordine e grado, fratelli tutti che ornate le colonne del Tempio,

spetta all’Oratore tirare brevemente le conclusioni dei lavori massonici appena ultimati e appuntare nella sacralità del Tempio i temi e gli argomenti che meritano di rimanere nella testa, nell’anima e nel cuore dei Fratelli presenti e testimoni. Ebbene, la profondità dei temi affrontati dal M.V. fr. Claudio, accomunata alla passione e all’emozione che si respirava nelle sue parole, rimarranno per tanto tempo nei cuori e nelle menti dei fratelli presenti ed in particolare nei fratelli di questa loggia G. Garibaldi. Parole che possono frastornare, soprattutto un apprendista, là dove ci ricordavano che “nessuno di noi è istruttore”, ma parole vere per quel volo anche personale che ognuno ha intrapreso il giorno della sua Iniziazione. Il M.V. ci ha ricordato inoltre che la ricerca della verità e l’interpretazione simbolica sono parole chiave nel percorso massonico, ma, ricordava, che ciò deve avvenire “senza mai evadere dalla realtà”, senza svalutare cioè la ragione umana. Noi fratelli massoni non siamo quindi degli asceti o dei mistici, isolati dal mondo. Il nostro innalzamento interiore ci deve servire per “cum vivere”, per contribuire cioè a rendere la “convivenza” con gli altri uomini pacifica, piena di amore, più vera e più sacra, nella vita di tutti i giorni. Libertà, Uguaglianza e Fratellanza non sono valori obsoleti o che passano di moda. Le affermazioni di Voltaire sulla Libertà sono invece attuali, così attuali che con esse il nostro pensiero ci porta subito, anche stasera, non alla Parigi del ‘700, ma alla Parigi di qualche giorno fa in cui dei “senza Dio”, come ha detto Papa Francesco, hanno commesso atrocità immani sotto gli occhi di tutto il mondo. Facciamo nostre le parole del Corano là dove recitano che “se uccidi un essere umano è come se tu uccidessi l’intera umanità”. L’impegno per l’affermazione della laicità, l’affermazione dei nostri valori e dei nostri principi, non deve venire mai meno, perché in ogni epoca ci sarà sempre chi, falsamente, in nome di qualcuno o di qualcosa, cercherà di soffocarli con mano omicida.

Assassini di uomini, assassini del Pensiero, assassini di Libertà.

Questa tornata però, Fratelli, deve essere permeata di felicità nella consapevolezza che un’altra magica avventura è iniziata. E’ vero che nel tirare le conclusioni dei lavori potevo anche limitarmi ad affermare che “Tutto è giusto e perfetto”, ma, nell’interpretare il pensiero di tutti i fratelli, non potevo far a meno di ringraziare e di abbracciare calorosamente l’ex M.V. il fr. Ezio, e contestualmente confermare al nostro M.V. che i fratelli della sua loggia Garibaldi saranno sempre con lui, sempre presenti con la voglia del dubbio, del conoscere e del sapere, sotto il sublime spettacolo della volta stellata del nostro Tempio. La tua emozione, carissimo fratello Claudio, è la nostra emozione. Siamo fieri di appartenere a questo stormo di gabbiani, curiosi di apprendere e desiderosi di emozionarci.

Si, è vero, viva l’Utopia, se è accomunata a parole sacre come quelle di “Speranza”,”Perfezione”, “Preghiera”,“Bene”,”Bello”,”Giusto”,”Progresso dell’Umanità”.

Inizia il tuo volo allora, gabbiano Jonathan, noi ti seguiremo, ognuno con il nostro ruolo, secondo il piano di volo tracciato da te e dai fratelli che ci hanno preceduto, come l’amato Eros Rossi, sempre presente nei nostri cuori e nelle nostre anime. Siamo sicuri che stasera lo sguardo di Eros sarebbe stato assai più sorridente e soddisfatto: le uova di gabbiano si sono dischiuse, i pulcini hanno abbandonato il loro morbido piumaggio, hanno messo le ali e si preparano a volare in alto, se possibile, sempre più in alto.

A Gloria Del Grande Architetto Dell’Universo.

 

Or:. Follonica

15.1.2015                                                               Fr:. Oratore   Massimo Corti

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Lavori di Loggia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *