Non c’era bisogno di sguardi GOETHE

Non c’era bisogno di sguardi, di parole, di gesti, di un contatto;

soltanto stare insieme.

Allora non erano più due persone,

ma una sola,

in una beatitudine dimentica e perfetta,

in armonia con sé stesse e col mondo.

Johann Wolfgang Goethe

 

Questa voce è stata pubblicata in Poesie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *