CODICE MASSONICO

CODICE MASSONICO

Onora il Grande Architetto dell’Universo

Ama il tuo prossimo Non fare del male Fai del bene

Il vero culto del G A consiste nei buoni costumi.

Fai perciò il bene per amore del bene stesso.

Tieni sempre la sua anima in uno stato puro

Per apparire degnamente davanti al G A D U

Ama i buoni, aiuta i deboli, fuggi i malvaggi, non odiare nessuno.

Parla sobriamente con i grandi, prudentemente con i tuoi pari,

sinceramente con gli amici, dolcemente con i piccoli, teneramente con poveri.

Non lusingare tuo fratello, è un tradimento.

Se tuo fratello ti lusinga, abbi timore che ti corrompa.

 Ascolta sempre la voce della coscienza.

Sii il padre dei poveri.

Ogni sospiro che la tua durezza provocherà in loro, aumenterà il numero

Delle maledizioni che cadranno sulla tua testa.

Rispetta il viandante straniero, aiutalo; la sua persona è sacra per te.

Evita le discussioni, previeni gli insulti.

METTI SEMPRE LA RAGIONE DALLA TUA PARTE.

Rispetta le donne. Non abusare mai

Della loro debolezza e muori piuttosto di disonorarle.

Se il G A ti dà un figlio ringrazialo,

ma trema per l’impegno che ti affida.

SII PER QUESTO BAMBINO L’IMMAGINE DELLA DIINITA’

Fa che fino a 10 anni egli ti tema,

che fino a 20 ti ami, che fino ala morte ti rispetti

FINO AI 10 ANNI SII IL SUO MAESTRO;

FINO AI 20 SUO PADRE E FINO ALLA MORTE SUO AMICO.

 Preoccupati di dargli dei buoni principi,

piuttosto che delle belle maniere,

che ti debba una dirittura illmitata, più che una frivola eleganza.

RENDILO UOMO ONESTO PIU’ CHE UOMO ABILE.

Se ti vergogni del tuo stato, è per orgoglio,

segno che non è il posto che ti onora o ti degrada,

ma il modo il cui tu l’eserciti

Leggi e trai profitto, guarda ed imita, rifletti e lavora.

Rapporta tutto all’utilità dei tuoi fratelli,

è come lavorare per te stesso.

 Sii contento dovunque, di tutto e con tutto.

Rallegrati della Giustizia,

adirati contro l’iniquità, soffri senza compiangerti.

Non giudicare con leggerezza le azioni degli uomini,

non biasimare affatto e loda ancor meno.

Spetta al G A D U che sonda i cuori, apprezzare le loro opere.

(Codice Massonico dei primi del XX secolo

– Museo del Compagnaggio –

Tours – Francia -)

Questa voce è stata pubblicata in Simbologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *