ACQUA

ACQUA
Acqua

Acqua santa

Acqua che da dolce diventi amara

Acqua di San Giovanni Battista
acqua pagana alle fonti del Cliturno

Acqua che mondi il peccato

Acqua che scendi dai lavacri dell’Appennino

Acqua che inondi le risaie del Nord e dai colore agli agrumi del Sud

Acqua che passi sotto i ponti della terra riempi le fosse degli Oceani

Acqua che caschi rotolando chiassosa dal Niagara all’Aniene

Acqua delle nostre sorgenti

Acqua delle nostre pozzanghere di pioggia

Acqua gloriosa dei ghiacciai dell’Adamello

Acqua della Vistola e del Mississipi

Acqua del Tamigi e del Nilo

Acqua nostra di casa del Tevere e dell’Arno

Acqua del Trasimeno arrossata da  Annibale

Acqua che ti frangi ancora come ieri sullo scoglio di Quarto

Acqua sacra del Piave e dell’Isonzo

Acqua che spegni i roghi dell’intolleranza

Acqua, infine, dolcissima  acqua della serenità che riempi stasera

i calici di questa nostra Agape fraterna e gioiosa,

LAUDATA  SII, veramente, sorella in eterno,

perché in eterno sarai, per gli uomini come noi,

simbolo dell’umiltà contro la presunzione del mondo.

Acqua!

                                                                                  Giorgio Giannini

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *